Speciale Barman

I dosaggi

In gran parte dei casi cocktails i dosaggi vengono affidati all’ ”occhio” e all’ispirazione del barman, ma il dosaggio richiede sempre memoria degli ingredienti e grande precisione.

Lo shaker

Strumento indispensabile in bevande che comprendono, ad esempio, lo zucchero, i succhi di frutta, la panna, le uova, lo shaker permette uno scuotimento più vigoroso. Si consiglia di shakerare per circa 15 secondi. Per la preparazione delle bevande dei chioschi si usa ancora la tecnica dei due bicchieri: la bevanda viene passata da un bicchiere all’altro per un paio di volte prima di essere guarnita e servita.

Il ghiaccio

Un must di tantissimi cocktails freddi. Non deve sciogliersi troppo per non allungare la bevanda.
Qui i tempi di preparazione vanno ridotti al minimo indispensabile

Da non dimenticare

Usare sempre gli sciroppi di prima qualità e frutta fresca di stagione e non trattata, succhi di frutta freschi.
È preferibile versare il liquore per ultimo nei drink con panna, latte, uova o succhi di frutta.
L’acqua di soda (o seltz), i vini frizzanti, la gazzosa e le altre bevande gassate vanno sempre versate ghiacciate.